Vincitori Premio “Francesco Graziano” 2016 – V Edizione

La giuria presieduta da Annalisa Saccà, docente di letteratura italiana presso la St. John’s University di New York, e composta da: Luigina Guarasci, direttore de ilfilorosso di Cosenza,   Vincenzo Ferraro, dirigente scolastico e critico letterario di Cosenza, Salvatore Jemma, poeta e saggista di Bologna, Maria Lenti, poeta e saggista di Urbino, Giuseppe Sassano, docente e promotore culturale di Cosenza, Mariangela Chiarello, segretario del premio di Cosenza ha deciso di premiare:

Sezione A – POESIA EDITA:

 Primo premio ex aequo:

  • Daniela Pericone (Raggio Calabria): L’inciampo (L’arcolaio);
  • Bonifacio Vincenzi (Cosenza): Bataclan (LietoColle).

 Secondo premio:

  • Maria Luisa Daniele Toffanin (Padova): Florilegi femminili controvento (Il Convivio);

 Terzo premio:

  • Adelio Fusè (Milano): La veglia del sonnambulo (Book Editore).

 Menzione Speciale – Poesia Edita:

  • Alberto Accorsi (Milano): Odì (Cfr Edizioni)
  • Angela Caccia: Il tocco Abarico del dubbio (Fara editore)
  • Grazia Di Lisio: Un asciugar di tempo ( Noumbs)
  • Teresa Marsico (Rogliano): Pur se durevoli un giorno (Aletti)
  • Giovanna Melchionda Melchionda (Civitavecchia):Il mito della vita (Ibiskos)

Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.

Sezione B – RACCOLTA INEDITA IN LINGUA ITALIANA:

  • Caterina Pontrandolfo (Avellino): In punta d’ago.

Menzione Speciale – Raccolta Inedita:

  • Antonio Zavoli (Rimini): Nel tramonto;
  • Franco Bazzarelli (Amantea): In cammino;
  • Franco Gordano (Cosenza): La curva linea della mela;
  • Lucia Longo (Cosenza): Anima e carne.
  • Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.

    Sezione C –POESIA INEDITA A TEMA LIBERO IN LINGUA ITALIANA:

    Primo premio:

    • Paolo Sangiovanni (Roma): Così, parlando della giovinezza
    • Secondo premio:

      • Antonio Avenoso (Melfi): se getti lettere dagli alberi

      Terzo premio ex aequo:

      • Giuseppe Leonetti (Cosenza): L’archeologo confuso e Livingstone arborizzato
      •  Menzione Speciale – Poesia Inedita:

        • Giovanni Caso (Siano): Ci sentiamo ancora giovani
        • Antonella Crocè (Lamezia Terme): Portami
        • Erica Fuoco (Rogliano): Una morte bianco sporco
        • Mastrovito Francesca (Cosenza) : Fatalità
        • Mirella Palermo (Rogliano): 1912
        • Alberto Tomiolo (Verona): L’undicesima glossa a Feuerbach

        Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.

        Sezione D – NARRATIVA BREVE A TEMA LIBERO IN LINGUA ITALIANA:

         

        Primo premio:

        • Daniele Varanini (Pistoia): Il vate
        • Secondo premio:

          • Zina Righi (Cesena): La rossa
          • Terzo premio ex aequo:

            • Marialuigia Campolongo(Cosenza): La bestia
            • Maria Gabriella Sicilia (Cosenza): C’era una volta il treno

            Menzione Speciale – Narrativa breve:

             

            • Veronica Borgo (Bergamo) : L’orco nasone che odiava i bambini;
            • armido Cairo (Falerna): Sogni e miracoli;
            • Dario Deserri (Ferrara): Telegono nella città di Rebea;
            • Giuseppina Grilletta (Rossano) :Piacevole contagio;
            • Giacomo Guglielmelli (Cosenza): L’istituto;
            • Pietropaolo Morrone (Cosenza): Finchè morte non ci separi.
            • Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.