Archivio della categoria: V Edizione – 2016

Premio “Francesco Graziano” 2016 – V Edizione

Schermata 2016-06-30 alle 12.30.56

Cerimonia di Premiazione

18 Giugno 2016 – Museo di Arte Sacra – Rogliano (Cs)

Sabato 18 giugno p.v. alle ore 17:30, ospite l’Amministrazione Comunale di Rogliano nella suggestiva cornice del Museo di Arte Sacra, si terrà l’attesa cerimonia di premiazione della V edizione del concorso di poesia e narrativa “Francesco Graziano”, organizzato dall’associazione culturale e casa editrice ilfilorosso. L’associazione ilfilorosso, che da tre decenni svolge un’intensa attività di promozione culturale attraverso l’omonima rivista, incontri, convegni, pubblicazioni di volumi e mostre organizza per il quinto anno consecutivo un premio nazionale dedicato al suo ideatore e fondatore Francesco Graziano. Il premio, che registra in ciascuna edizione un numero sempre maggiore e qualificato di partecipanti provenienti da tutto il territorio nazionale, ha messo a dura prova la giuria a sua volta composta da membri provenienti da più regioni italiane. Come precisato nel bando, i testi degli autori vincitori, menzionati e segnalati entreranno a far parte di due volumi antologici dedicati al premio dal titolo Rifaccio il cammino dei sogni ad uno ad uno (ilfilorosso editore) che raccoglie le poesie inedite e S’accendono i fuochi nella notte (ilfilorosso editore) per i racconti inediti. La cerimonia di premiazione vedrà la partecipazione del piccolo coro “I 10” diretto dal maestro Barbara Tucci e si concluderà con una degustazione di prodotti tipici offerta dal Panificio di Cuti e di vini della Cantina Colacino.

Vincitori Premio “Francesco Graziano” 2016 – V Edizione

La giuria presieduta da Annalisa Saccà, docente di letteratura italiana presso la St. John’s University di New York, e composta da: Luigina Guarasci, direttore de ilfilorosso di Cosenza,   Vincenzo Ferraro, dirigente scolastico e critico letterario di Cosenza, Salvatore Jemma, poeta e saggista di Bologna, Maria Lenti, poeta e saggista di Urbino, Giuseppe Sassano, docente e promotore culturale di Cosenza, Mariangela Chiarello, segretario del premio di Cosenza ha deciso di premiare:

Sezione A – POESIA EDITA:

 Primo premio ex aequo:

  • Daniela Pericone (Raggio Calabria): L’inciampo (L’arcolaio);
  • Bonifacio Vincenzi (Cosenza): Bataclan (LietoColle).

 Secondo premio:

  • Maria Luisa Daniele Toffanin (Padova): Florilegi femminili controvento (Il Convivio);

 Terzo premio:

  • Adelio Fusè (Milano): La veglia del sonnambulo (Book Editore).

 Menzione Speciale – Poesia Edita:

  • Alberto Accorsi (Milano): Odì (Cfr Edizioni)
  • Angela Caccia: Il tocco Abarico del dubbio (Fara editore)
  • Grazia Di Lisio: Un asciugar di tempo ( Noumbs)
  • Teresa Marsico (Rogliano): Pur se durevoli un giorno (Aletti)
  • Giovanna Melchionda Melchionda (Civitavecchia):Il mito della vita (Ibiskos)

Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.

Sezione B – RACCOLTA INEDITA IN LINGUA ITALIANA:

  • Caterina Pontrandolfo (Avellino): In punta d’ago.

Menzione Speciale – Raccolta Inedita:

  • Antonio Zavoli (Rimini): Nel tramonto;
  • Franco Bazzarelli (Amantea): In cammino;
  • Franco Gordano (Cosenza): La curva linea della mela;
  • Lucia Longo (Cosenza): Anima e carne.
  • Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.

    Sezione C –POESIA INEDITA A TEMA LIBERO IN LINGUA ITALIANA:

    Primo premio:

    • Paolo Sangiovanni (Roma): Così, parlando della giovinezza
    • Secondo premio:

      • Antonio Avenoso (Melfi): se getti lettere dagli alberi

      Terzo premio ex aequo:

      • Giuseppe Leonetti (Cosenza): L’archeologo confuso e Livingstone arborizzato
      •  Menzione Speciale – Poesia Inedita:

        • Giovanni Caso (Siano): Ci sentiamo ancora giovani
        • Antonella Crocè (Lamezia Terme): Portami
        • Erica Fuoco (Rogliano): Una morte bianco sporco
        • Mastrovito Francesca (Cosenza) : Fatalità
        • Mirella Palermo (Rogliano): 1912
        • Alberto Tomiolo (Verona): L’undicesima glossa a Feuerbach

        Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.

        Sezione D – NARRATIVA BREVE A TEMA LIBERO IN LINGUA ITALIANA:

         

        Primo premio:

        • Daniele Varanini (Pistoia): Il vate
        • Secondo premio:

          • Zina Righi (Cesena): La rossa
          • Terzo premio ex aequo:

            • Marialuigia Campolongo(Cosenza): La bestia
            • Maria Gabriella Sicilia (Cosenza): C’era una volta il treno

            Menzione Speciale – Narrativa breve:

             

            • Veronica Borgo (Bergamo) : L’orco nasone che odiava i bambini;
            • armido Cairo (Falerna): Sogni e miracoli;
            • Dario Deserri (Ferrara): Telegono nella città di Rebea;
            • Giuseppina Grilletta (Rossano) :Piacevole contagio;
            • Giacomo Guglielmelli (Cosenza): L’istituto;
            • Pietropaolo Morrone (Cosenza): Finchè morte non ci separi.
            • Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.

foto senza margini copiaGiuria della
V edizione
del premio
di poesia e narrativa
dedicato a
Francesco Graziano

Presidente della giuria:

Annalisa Saccà

Docente di lingua e letteratura italiana alla St.John’s University, ha lavorato nel campo dello sviluppo come Direttore del Centro per lo Sviluppo Globale della sua università. Da otto anni lavora anche all’ONU, come rappresentante della Santa Sede in due comitati sui diritti delle donne. Fra i vari premi ricorda con piacere Ellis Island Congressional Medal of Honor e l’appartenenza all’Accademia del Parnaso in Atene, la stessa che ha avuto come soci Foscolo e D’Annunzio. Come critica letteraria ha pubblicato diversi saggi tra cui “Enzo Nasso: Saggi critici” (Spirali, 2004). Con ilfilorosso ha pubblicato “Gli occhi di mia madre” (Quaderni de ilfilorosso 2012).

Giurati:

Luigina Guarasci

Direttore dell’associazione culturale ilfilorosso e dell’omonima casa editrice è nata a Rogliano (Cs), vive a Cosenza. Diversi gli interessi culturali, si occupa il particolare di storia e antropologia e ha condotto diversi studi sulla storia della spiritualità e dei movimenti religiosi.  Tra le ultime pubblicazioni si ricorda il saggio “La Calabria e la seta. Storie di donne, fatica e bellezza” (Rubbettino, 2009) e la raccolta di haiku “Sgucciula a luna” (Quaderni de ilfilorosso, 2014). Svolge un’intensa attività di promozione culturale con organizzazione di convegni, presentazione di libri, mostre, ecc.

Vincenzo Ferraro

Vive a Cosenza, dove ha lavorato nelle scuole come docente e come dirigente scolastico. Si occupa di poesia, critica letteraria, di teatro. Attivo promotore culturale sul territorio, ha pubblicato la raccolta poetica “Dopo il tre” (2010).

Salvatore Jemma

È nato e vive a Bologna. Collaboratore della Cooperativa Culturale Dispacci, è stato redattore della rivista Numerozero e del foglio di poesia Lo Spartivento. È stato tra i curatori delle riviste di poesia contemporanea Gli immediati dintorni e Frontiera. Dal 1999 al 2003, assieme a Roberto Roversi, ha curato la pubblicazione de Il giuoco d’assalto e di Fischia il vento, fogli di riflessione politica. Attualmente cura la rivista on-line ‘istànti’. Promotore culturale, di recente ha pubblicato la raccolta di poesie: “Decisioni. Paesaggio italiano” (Bohumil 2014).

Maria Lenti

È nata e vive ad Urbino.  Laureata in materie letterarie, ha insegnato fino al 1994, anno in cui è stata eletta deputata al Parlamento per rifondazione comunista. Rieletta nel 1996 fino al 2001, oggi è attiva in politica, scuola e università e cultura. Ha pubblicato saggi di letteratura, arte, cinema, cultura, politica, sia in volumi collettanei, in riviste e  su quotidiani. Tra le ultime pubblicazioni ricordiamo: “In vino levitas. Poeti latini e vino” (CFR, 2014) e “Cartografie Neodialettali. Poeti di Romagna e d’altri luoghi” (Pazzini Editore, 2014).

Giuseppe Sassano

È nato a Salerno e vive a Cosenza, dove ha impiantato e cura la Libreria Mondadori al centro della città. Insegna nelle scuole superiori economia aziendale e, tra l’altro: ha fondato ed è stato presidente dell’Associazione Onlus “MateriaPrima”, finalizzata alla promozione della lettura tra le giovani generazioni; è animatore delle attività di promozione libraria della Libreria Mondadori di Cosenza, con particolare riferimento alla presentazioni di autori e libri, nonché degli eventi collegati; è esperto di scrittura creativa. Ha pubblicato il romanzo “Alias MM” (Infinito edizioni, 2011).

Segretario con diritto di voto:

Mariangela Chiarello

È nata a Catanzaro e vive a Cosenza. Laureata in Scienze dell’antichità con una tesi in storia greca sull’interculturalità nel mondo antico, è redattore della casa editrice ilfilorosso e cura l’omonima rivista.

Bando Premio Nazionale di Poesia e Narrativa “Francesco Graziano” V Edizione – 2016

foto senza margini

Articolo 1. Finalità.

L’Associazione Culturale ilfilorosso, con il patrocinio del comune di Rogliano (CS), bandisce la quinta edizione del Premio Nazionale di Poesia e Narrativa dedicata a Francesco Graziano,  ideatore e fondatore dell’associazione culturale  ilfilorosso e della omonima rivista.
Lo scopo del concorso è di dare voce a poeti e narratori offrendo loro “carta-imbarcazione e filo per comunicare” , creando altresì occasioni di incontro, studio e riflessione nelle varie manifestazioni che accompagneranno la cerimonia di premiazione dei vincitori.

Articolo 2. Termine di scadenza.

Sono ammesse al concorso le opere inviate entro il 30 Aprile 2016.
Per i testi cartacei farà fede il timbro postale.

Articolo 3. Sezioni del premio.

Il premio si articola in quattro sezioni:

Sezione A: Poesia edita in lingua italiana;

Sezione B: Raccolta inedita in lingua italiana;

Sezione C: Poesia inedita a tema libero in lingua italiana;

Sezione D: Narrativa breve a tema libero in lingua italiana.

Articolo 4. Modalità di partecipazione.

Sezione A: Poesia edita in lingua italiana: si partecipa inviando una raccolta edita di poesie.

Sezione B: Raccolta inedita in lingua italiana: si partecipa inviando una raccolta inedita di poesie non inferiore a 200 versi.

Sezione C: Poesia inedita a tema libero in lingua italiana: si partecipa inviando una sola poesia inedita, che costituisca un momento significativo nel percorso letterario dell’autore.

Sezione D: Narrativa breve a tema libero in lingua italiana: si partecipa inviando un solo racconto breve inedito, senza nessun vincolo di contenuto. La prosa può appartenere a generi diversi: racconto, fiaba, dialogo, lettera ed ogni altra forma di narrazione. Il testo non dovrà superare le 10.000 battute (4 cartelle, spazi compresi).

Articolo 5. Invio opere.

L’invio delle opere può essere effettuato avvalendosi di una delle seguenti modalità:

Spedizione postale, in un’unica busta regolarmente affrancata e indirizzata a: Associazione Culturale ilfilorosso-Premio nazionale di poesia c/o Gina Guarasci Graziano, Via Dalmazia 11, 87100 Cosenza.

Ogni opera deve essere inviata in sei copie, di cui una con i dati dell’autore (nome, cognome, indirizzo, numero telefonico, eventuale indirizzo e-mail, sezione di partecipazione).

In caso di partecipazione a più sezioni è possibile effettuare la spedizione in un’unica busta, indicando con chiarezza a quale sezione ogni opera viene associata.

- Spedizione elettronica, con un’unica mail all’indirizzo premiograziano@gmail.com, a cui va allegato un file in formato word o pdf contenente le opere, in unica copia, unitamente ai dati dell’autore.

La duplicazione sarà a cura della Segreteria, che renderà anonime le copie per la Giuria.

Ogni opera deve essere dattiloscritta o digitata al computer.

Per le opere inedite occorre indicare l’annotazione autografa:

“Dichiaro che i testi poetici presentati sono di mia produzione”.

Tutte le opere spedite non saranno restituite.

I dati personali dei concorrenti saranno tutelati a norma della legge 196/03 sulla privacy.

Articolo 6. Quote di partecipazione e modalità di versamento.

Le quote di partecipazione (spese di segreteria) per ciascuna sezione sono:

Sezione A: Poesia edita in lingua italiana: euro 20.

Sezione B: Raccolta inedita in lingua italiana: euro 20;

Sezione C: Poesia inedita a tema libero in lingua italiana: euro 10;

Sezione D: Narrativa breve a tema libero in lingua italiana: euro 10.

È ammessa la partecipazione a tutte le sezioni, previo versamento delle rispettive quote.

Il versamento delle quote di partecipazione va effettuato in uno dei seguenti modi:

Bonifico bancario: codice IBAN IT18 I076 0116 2000 0001 2040 879  intestato a Associazione culturale ilfilorosso Via Marinella n° 4, 87054 Rogliano(Cs), riportando come causale: Contributo di partecipazione Premio Graziano.

Versamento su Conto Corrente Postale al numero 12040879 intestato a Associazione culturale ilfilorosso Via Marinella n° 4, 87054 Rogliano(Cs), riportando come causale: Contributo di partecipazione Premio Graziano.

Eventuali inserimenti di contanti in busta sono ammessi, ma in tal caso l’associazione non risponde di eventuali smarrimenti.

A prescindere dalla modalità di spedizione, si richiede di allegare alle opere inviate copia della ricevuta di versamento su C/C postale o del bonifico, inserendola nella busta insieme alle opere oppure inviando la scansione della medesima via e-mail.

Articolo 7. Giuria.

La giuria che valuterà le opere che parteciperanno è così composta:

Presidente della giuria:

Annalisa Saccà

Docente di lingua e letteratura italiana alla St.John’s University, ha lavorato nel campo dello sviluppo come Direttore del Centro per lo Sviluppo Globale della sua università. Da otto anni lavora anche all’ONU, come rappresentante della Santa Sede in due comitati sui diritti delle donne. Fra i vari premi ricorda con piacere Ellis Island Congressional Medal of Honor e l’appartenenza all’Accademia del Parnaso in Atene, la stessa che ha avuto come soci Foscolo e D’Annunzio. Come critica letteraria ha pubblicato diversi saggi tra cui “Enzo Nasso: Saggi critici” (Spirali, 2004). Con ilfilorosso ha pubblicato “Gli occhi di mia madre” (Quaderni de ilfilorosso 2012).

Giurati:

Luigina Guarasci

Direttore dell’associazione culturale ilfilorosso e dell’omonima casa editrice è nata a Rogliano (Cs), vive a Cosenza. Diversi gli interessi culturali, si occupa il particolare di storia e antropologia e ha condotto diversi studi sulla storia della spiritualità e dei movimenti religiosi.  Tra le ultime pubblicazioni si ricorda il saggio “La Calabria e la seta. Storie di donne, fatica e bellezza” (Rubbettino, 2009) e la raccolta di haiku “Sgucciula a luna” (Quaderni de ilfilorosso, 2014). Svolge un’intensa attività di promozione culturale con organizzazione di convegni, presentazione di libri, mostre, ecc.

Vincenzo Ferraro

Vive a Cosenza, dove ha lavorato nelle scuole come docente e come dirigente scolastico. Si occupa di poesia, critica letteraria, di teatro. Attivo promotore culturale sul territorio, ha pubblicato la raccolta poetica “Dopo il tre” (2010).

Salvatore Jemma

È nato e vive a Bologna. Collaboratore della Cooperativa Culturale Dispacci, è stato redattore della rivista Numerozero e del foglio di poesia Lo Spartivento. È stato tra i curatori delle riviste di poesia contemporanea Gli immediati dintorni e Frontiera. Dal 1999 al 2003, assieme a Roberto Roversi, ha curato la pubblicazione de Il giuoco d’assalto e di Fischia il vento, fogli di riflessione politica. Attualmente cura la rivista on-line ‘istànti’. Promotore culturale, di recente ha pubblicato la raccolta di poesie: “Decisioni. Paesaggio italiano” (Bohumil 2014).

Maria Lenti

È nata e vive ad Urbino.  Laureata in materie letterarie, ha insegnato fino al 1994, anno in cui è stata eletta deputata al Parlamento per rifondazione comunista. Rieletta nel 1996 fino al 2001, oggi è attiva in politica, scuola e università e cultura. Ha pubblicato saggi di letteratura, arte, cinema, cultura, politica, sia in volumi collettanei, in riviste e  su quotidiani. Tra le ultime pubblicazioni ricordiamo: “In vino levitas. Poeti latini e vino” (CFR, 2014) e “Cartografie Neodialettali. Poeti di Romagna e d’altri luoghi” (Pazzini Editore, 2014).

Giuseppe Sassano

È nato a Salerno e vive a Cosenza, dove ha impiantato e cura la Libreria Mondadori al centro della città. Insegna nelle scuole superiori economia aziendale e, tra l’altro: ha fondato ed è stato presidente dell’Associazione Onlus “MateriaPrima”, finalizzata alla promozione della lettura tra le giovani generazioni; è animatore delle attività di promozione libraria della Libreria Mondadori di Cosenza, con particolare riferimento alla presentazioni di autori e libri, nonché degli eventi collegati; è esperto di scrittura creativa. Ha pubblicato il romanzo “Alias MM” (Infinito edizioni, 2011).

Segretario con diritto di voto:

Mariangela Chiarello

È nata a Catanzaro e vive a Cosenza. Laureata in Scienze dell’antichità con una tesi in storia greca sull’interculturalità nel mondo antico, è redattore della casa editrice ilfilorosso e cura l’omonima rivista.

Oltre ai vincitori delle varie sezioni, la giuria ha la facoltà di segnalare ulteriori autori meritevoli.

Articolo 8. Risultati e premiazione.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Rogliano (CS) sabato 18 giugno 2016.

La comunicazione degli esiti del concorso sarà inviata, unitamente all’invito a partecipare alla cerimonia di premiazione, a tutti i concorrenti all’indirizzo di posta elettronica da loro indicato.

Gli esiti saranno comunque pubblicati anche sul sito de ilfilorosso www.ilfilorosso.it, nella sezione dedicata al premio.

I premi dovranno essere ritirati direttamente dagli interessati o da persone da loro delegate, eccezion fatta per i premi in denaro per i quali è obbligatoria la presenza dell’autore. In caso contrario si perde qualsiasi diritto.

Articolo 9. Premi assegnati.

I premi assegnati sono i seguenti:

Sezione A: Poesia edita in lingua italiana:

Primo premio:  euro 300; diploma di merito con valutazione della giuria; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso;

Secondo premio: euro 200; diploma di merito con valutazione della giuria; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso;

Terzo premio: euro 100; diploma di merito con valutazione della giuria; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso.

Sezione B: Raccolta inedita in lingua italiana: la silloge che risulterà vincitrice verrà pubblicata gratuitamente da ilfilorosso editore e l’autore ne riceverà in omaggio 30 copie.

Il volume, dotato di codice ISBN proprio, cucito, con fogli da 100 gr e copertina da 300 gr, verrà inserito nel catalogo de ilfilorosso editore che provvederà anche alla prima presentazione.

Sezione C: Poesia inedita a tema libero in lingua italiana:

Primo premio: euro 150; diploma di merito con valutazione della giuria; pubblicazione gratuita sull’antologia di poesie dedicata al premio  “F. Graziano”, edita da ilfilorosso editore; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso;

Secondo premio: euro 100; diploma di merito con valutazione della giuria; pubblicazione gratuita sull’antologia di poesie dedicata al premio “F. Graziano”edita da ilfilorosso editore; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso;

Terzo premio: manufatto artistico; diploma di merito con valutazione della giuria; pubblicazione gratuita sull’antologia di poesie dedicata al premio “F. Graziano” edita da ilfilorosso editore; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso.

L’antologia di poesia dedicata al  premio “F. Graziano” edita da ilfilorosso editore conterrà la poesia dell’autore vincitore e quelle degli autori finalisti e segnalati dalla giuria. Il volume avrà le seguenti caratteristiche: codice ISBN proprio, cucito, con fogli da 100 gr e copertina da 300 gr e sarà disponibile nel corso della cerimonia di premiazione al prezzo di copertina.

Sezione D: Narrativa breve a tema libero in lingua italiana:

Primo premio: euro 150; diploma di merito con valutazione della giuria; pubblicazione gratuita in un’antologia di racconti dedicata al premio  “F. Graziano”, edita da ilfilorosso editore; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso;

Secondo premio: euro 100; diploma di merito con valutazione della giuria; pubblicazione gratuita in un’antologia di racconti dedicata al premio  “F. Graziano”, edita da ilfilorosso editore; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso;

Terzo premio: manufatto artistico; diploma di merito con valutazione della giuria; pubblicazione gratuita in un’antologia di racconti dedicata al premio  “F. Graziano”, edita da ilfilorosso editore; abbonamento annuale alla rivista ilfilorosso;

L’antologia di racconti dedicata al  premio “F. Graziano” edita da ilfilorosso editore conterrà la prosa dell’autore vincitore e quelle degli autori finalisti e segnalati dalla giuria. Il volume avrà le seguenti caratteristiche: codice ISBN proprio, cucito, con fogli da 100 gr e copertina da 300 gr e sarà disponibile nel corso della cerimonia di premiazione al prezzo di copertina.

Per gli autori premiati inoltre ci sarà la possibilità di partecipare ad eventi di valorizzazione delle opere vincitrici, nel corso della stagione culturale de ilfilorosso, successiva alla premiazione. Tutte le iniziative proposte sono a titolo gratuito per gli autori, mentre sono a loro carico gli eventuali oneri di trasferta. In ogni caso, le modalità di partecipazione ai vari eventi saranno di volta in volta concordate con la redazione de ilfilorosso.

Per informazioni:

Scrivere all’indirizzo premiograziano@gmail.com oppure telefonare al 340 6105021.